lunedì 25 maggio 2015

Il mio must-have salvavita: HOMÉOPLASMINE

Ciao a tutti :)

Oggi vorrei parlare di un prodotto a cui tengo particolarmente in quanto davvero ha avuto il potere di cambiare se non la mia vita, le mie giornate: sto ovviamente parlando della pomata Homèoplasmine.

Si nota la mia "leggera" ossessione per Marilyn? No? Ah be'.
La faccio breve: ormai penso un paio di anni fa, ho iniziato ad avere un problema: ogni raffreddore o rinite allergica (insomma robe per cui ci si deve soffiare il naso spesso) portava con sé un simpaticissimo herpes al naso; a volte grande a volte medio (piccolo mai eh). Capite bene il mio disagio, già ne soffro al labbro da sempre (ricordo una volta in cui me ne vennero 15) ma al naso non posso nemmeno usare i cerottini con cui mi trovo davvero molto bene; ma nemmeno posso mettere la pomatina (con la quale sinceramente non mi sono mai trovata benissimo) in quanto dopo poco si asciuga e se devo uscire senza attirare tutti gli sguardi è un guaio rimuoverla: per non parlare del fatto che soffiarsi il naso diventa una tortura. Ho provato olii puri più o meno pregiati, burri, creme leggere o pesanti non c'era verso. Un giorno esce un post o un video di Clio, e parlava di questa magica pomatina che le consentiva di non screpolarsi il naso: pur non soffrendo del mio problema, ho deciso che poteva funzionare anche per me così l'ho subito acquistata e... non smetto ancora di ringraziare quel giorno!

 

Qualche dato tecnico: innanzitutto è un farmaco omeopatico; vuol dire che dentro non contiene medicine (correggetemi se sbaglio) ma è bene comunque chiedere anche solo al farmacista se avete dubbi, contiene 40 gr di prodotto per 11 euro (nella mia farmacia era scontato); il pao non riesco a trovarlo se qualcuna lo sa lo dica pure :). Può essere usato in caso di raffreddore, rinite allergica, irritazioni della mucosa e cutanee. Si presenta come una pomata bianco/trasparente molto densa che non si assorbe mai.

"Homéoplasmine® non deve essere usato in caso d'ipersensibilità alle asteracee (come arnica, calendola...) o a uno dei suoi altri ingredienti. Informa il tuo medico o il tuo farmacista se soffri di altre malattie e/o allergie oppure se stai già assumendo altri farmaci in uso interno o esterno (anche in caso di automedicazione!)."

"1 g di pomata contiene: Benzoe TM (benzoino del Siam) 1 mg, Bryonia cretica (dioica) TM (brionia) 1 mg, Calendula officinalis TM (calendola) 1 mg, Phytolacca americana (decandra) TM (fitolacca) 3 mg. Questo preparato contiene inoltre l'eccipiente vaselina bianca."
Come usare questa pomata? Lo so, la domanda vi appare stupida ma vi assicuro che c'è un motivo che è poi alla base degli errori passati con olii burri ecc.: va tassativamente applicato ogni singola volta che vi soffiate il naso!! Non importa assolutamente se non avete ancora finito di spalmarla (e mi raccomando abbondate) che già dovete risoffiarvelo, il fazzoletto porterà via la pomata e sarà tutto vano: ve lo dico per esperienza personale, ho fatto questo errore una sola volta e mi è tornato l'herpes, altrimenti in due anni con anche raffreddori di due settimane più la solita allergia di tutta la primavera non mi è più tornato. Considerando che bastava soffiarmi il naso una giornata per farmene uscire almeno uno, posso a ragion veduta affermare che non sia una coincidenza. L'odore è molto leggero quasi non si sente. Spero di aver detto tutto, in fondo è solo una pomata, ma ci tenevo particolarmente in quanto avere così spesso un herpes anche al naso non mi faceva sentire a mio agio, e ogni volta che avevo un raffreddore entravo in panico; ora sono più tranquilla (anche se non mi fa certo piacere eheh :P). Be' allora grazie +ClioMakeUp +ClioMakeUpReview +Clio Zammatteo , e grazie me di allora che ha deciso di seguire l'istinto! Un bacio e alla prossima :* 

PAGINA FACEBOOK: https://www.facebook.com/pages/BeautyTude/545087538904982?ref=bookmarks SE VI E' PIACIUTO L'ARTICOLO SOSTENETEMI CON UN LIKE ;)