domenica 12 gennaio 2014

Prevenzione e cura delle SMAGLIATURE!

Buongiorno ragazze, come procede il rientro dalle vacanze? Oggi torno da voi con un altro tema scottante, soprattutto per noi donne! L'avrete già letto, sto parlando delle smagliature: sono sincera, se per la cellulite c'è quasi sempre speranza, per questo inestetismo ce n'è molta molta meno. Ma prima di deprimervi del tutto, sappiate che anche in questo post troverete qualche foto di star messe come noi, tanto per risollevarci un po' il morale! Prima di lasciarvi qualche consiglio, parliamoci chiaro: il 99% di noi le ha e non dobbiamo vergognarcene! Ma quali sono i fattori scatenanti? I periodi più delicati sono certamente l'adolescenza e quello della gravidanza, nel primo caso per una questione ormonale mentre nel secondo la pelle della pancia viene stressata parecchio. Conta moltissimo avere una buona elasticità genetica che io ovviamente non ho, alcune donne durante lo sviluppo, in gravidanza o semplicemente durante una variazione di peso, non mettono nulla per arginare questo rischio e a loro la vita sorride; lasciandole con una pelle perfetta come se niente fosse o comunque con pochissimi danni. Ma noi comuni mortali cosa possiamo fare? Abbiamo capito che la prevenzione è la miglior cura, quindi è necessario idratare la pelle a fondo ogni giorno e nei periodi più critici anche due volte al giorno. Lo strumento più utilizzato in tal senso dalla notte dei tempi è l'olio di mandorle, purché sia puro al 100% (cioè deve essere l'unico ingrediente) e spremuto a freddo (il mio preferito è quello dei Provenzali.) Ce ne sono di moltissime marche e certamente ne troverete a buon prezzo: va applicato sulle zone a rischio come seno, addome, braccia, sedere e cosce almeno una volta al giorno; dicono su pelle bagnata ma io per anni l'ho applicato a pelle asciutta senza alcun problema. Una tecnica che uso da un po' di tempo a questa parte è quella di spalmarlo bene sotto la doccia dopo l'abituale detersione, risciacquarlo con l'acqua, asciugarlo delicatamente con l'accappatoio (no, a me non puzza di rancido ma l'ho sentito dire spesso) e poi applicare una crema. E' il metodo più naturale ed economico. Io però, durante una dieta con annessa attività fisica, ho preferito applicarlo come dico sopra sotto la doccia, ma poi affidarmi ad una crema più corposa: questo perché dopo aver smesso ginnastica artistica ho preso peso e mi sono comparse senza nemmeno che me ne accorgessi se non quando era troppo tardi (ma non del tutto, poi lo vedremo), quindi ancora traumatizzata da questi ricordi ho voluto essere il più attenta possibile. Tra le creme più famose in assoluto c'è la Rilastil, usata da decenni e osannata: quando l'ho usata non me ne sono spuntate di nuove, sarà merito suo? Quello che è sicuro è che è molto grassa, mi ha irritato la pelle ed è piena di paraffina: in definitiva non so se la ricomprerei. Stesso discorso vale per la Bionike, parola per parola. Io vi consiglio creme eco-bio con dentro olii e burri tra i più indicati ossia burro di karitè, olio di rosa mosqueta, olio di argan e molti altri. Io ultimamente sono tentata da due creme nello specifico: questa di Naturado e questa di Helan, la prima eco-bio è molto grassa, la seconda con un buon inci è più fluida. Inoltre, troverete scritto ovunque che è necessario bere molto, mangiare tante verdure e prendere all'occorrenza degli integratori (sotto controllo medico, di un farmacista o di un'erborista; in gravidanza chiedere SEMPRE prima al proprio ginecologo). Adesso che abbiamo capito come prevenirle, cosa possiamo fare se nonostante tutto ci sono arrivate come un fantastico dono sotto Natale? Innanzitutto dobbiamo capire come sono: all'inizio compaiono come strie rosse ed è quello il momento migliore per agire! Per un trattamento d'urto ci si può affidare alle fiale Rilastil, e successivamente a quello che è il mio grande amore: l'olio di rosa mosqueta. Applicando sulle smagliature la fiala Rilastil o Lierac (provate entrambe sono identiche, magari vedete quella in offerta, io in genere acquisto su Pharmasì perché hanno grandi sconti, e no... non mi pagano per dirlo ahah) o l'olio di rosa mosqueta puro almeno due volte al giorno per un mese come minimo, potrete farle sparire nel migliore dei casi; o farle regredire di molto nel peggiore. Quando le avrete trattate fino a quando saranno sparite o diventate bianche, potrete considerare finito il vostro lavoro; e potrete idratare semplicemente la pelle come nel caso della prevenzione di cui sopra. Io non conoscevo tutti questi fantastici prodotti e mi ritrovo quindi nella terza categoria di persone: quelle con le smagliature bianche. Tuttavia non è del tutto troppo tardi nemmeno per noi: usate con costanza, le fiale me le hanno attenuate abbastanza, sempre tenendo conto che sono trattamenti che vanno ripetuto almeno una volta l'anno (io consiglio in vista dell'estate, magari verso marzo), ma ciò che mi ha dato più soddisfazione è proprio la rosa mosqueta. Il solco è diminuito, il colore da bianco è diventato più color carne e si sono leggermente assottigliate. Per il resto, l'ultimo grande consiglio che posso darvi è questo: accettiamoci! Sì lo so, è una frase fatta; ma una volta fatto il possibile per migliorarci... cos'altro ci resta da fare? Se passiamo il tempo a pensare a come vorremmo essere nate perfette, moriremo insoddisfatte e con i nostri "difetti" ancora lì. Ed eccoci finalmente al nostro momento preferito: le star che sfoggiano come niente fosse i nostri stessi problemi... be' se non si preoccupano loro che stanno tutto il giorno sotto i riflettori, perché ci dobbiamo dannare noi??? Vi dico già che all'appello manca Jessica Alba: a detta sua ha cellulite e smagliature ma io non ne ho viste... Che sia l'unica donna al mondo a dire di avere dei difetti e in realtà non è vero? eheh :D 
Shakira

Julia Roberts

Beyoncé 

Salma Hayek 
Scarlett Johansson: sembra non ci siano, ma se ingrandite la foto si notano!
Ehm, ehm... qualcuno sa il suo nome? eheh

Halle Berry

Be' questo dovrebbe essere tutto. Come sempre per dubbi e chiarimenti non esitate a contattarmi, e a scrivere la vostra esperienza nei commenti!!! Un bacione e alla prossima :*